Coinbase lancia la carta di debito criptata per i clienti statunitensi

Major crypto exchange Coinbase ha annunciato oggi che i suoi clienti negli Stati Uniti possono ora entrare in una lista d’attesa per l’acquisto di una carta Coinbase – che è una carta di debito Visa – che permette ai suoi clienti di spendere cripto per i pagamenti e gli acquisti online e in-store – ovunque sia accettata la Visa.

La carta Coinbase, già disponibile in tutta Europa, può essere utilizzata anche per il prelievo di contanti presso gli sportelli bancomat negli Stati Uniti. Coinbase ha definito questa nuova funzione

„il modo più semplice e veloce per spendere il tuo cripto in tutto il mondo“.

La Coinbase Card non sarebbe la prima a consentire agli utenti di spendere cripto per gli acquisti, poiché diverse altre carte di debito in tutto il mondo offrono già la stessa opzione di pagamento criptato. Tuttavia, tali servizi spesso richiedono ai clienti di aggiungere fondi alla carta per poter effettuare pagamenti con essa.

La sua nuova carta eliminerebbe gli intermediari

Ma secondo Coinbase, la sua nuova carta eliminerebbe gli intermediari e invece otterrebbe fondi sulla carta direttamente dal conto Coinbase dell’utente. Inoltre la carta Coinbase supporta nove valute e le converte in dollari USA prima di completare gli acquisti e i prelievi al bancomat. La carta Coinbase introduce anche uno schema di ricompense, in cui i premi saranno disponibili solo inizialmente per i clienti con sede negli Stati Uniti e dipenderanno dalla valuta criptata utilizzata. Ad esempio, i clienti possono ottenere un rimborso dell’1% se spendono Bitcoin Future e del 4% se scelgono Stellar Lumens (XLM).

I clienti americani che hanno un conto Coinbase verificato potranno utilizzare la Coinbase Card; tuttavia, l’azienda non ha messo a disposizione dei clienti con sede alle Hawaii la sua nuova funzione Card. Coinbase ha dichiarato che non addebiterà una commissione di emissione per la carta, ma che applicherà le normali commissioni di conversione della valuta criptata – che saranno condivise durante la registrazione della carta.

Recentemente, il gigante dei pagamenti PayPal ha annunciato che entro il 2021 i suoi utenti potranno detenere, comprare e vendere valute crittografiche come BTC, ETH e LTC che i clienti PayPal potranno utilizzare per fare acquisti presso i commercianti della sua rete.

Back To Top